Cosa significa sognare Gesù?

Cosa significa sognare GesùTalvolta può accadere di chiedersi, in seguito a un sogno, che cosa significa sognare Gesù. Per prima cosa è necessario domandarsi se colui che abbiamo sognato era realmente lui. Infatti, può succedere che altri spiriti assumano sembianze differenti dalle proprie, rischiando di ingannare colui che fa il sogno. Bisogna dunque stare sempre molto attenti e diventare degli abili osservatori dei sogni, così da riuscire a cogliere e analizzare anche i minimi dettagli.

Se abbiamo sognato Gesù, prima di tutto dobbiamo porci una serie di domande finalizzate a capire se era davvero lui. Tra queste: com’era il suo volto? Com’era vestito e di che colore? Che gesti compiva e che atteggiamenti assumeva? Se parlava, com’era la sua voce? Cosa ci diceva? C’erano dettagli particolari, positivi o negativi, nella sua figura? In che ambiente lo abbiamo visto? Del sogno, oltre alla figura di Gesù, che altri particolari ricordiamo? Erano particolari positivi? E via dicendo.
Le risposte a tutte queste domande possono aiutarci a comprendere meglio l’identità della figura sognata, riuscendo forse a capire se era davvero Gesù o qualcun altro che ha acquistato le sue fattezze. Un altro elemento rilevante da valutare prima di capire cosa significa sognare Gesù è quello delle emozioni provate sia durante il sogno sia al momento del risveglio. È però importante rilevare che esse possono darci solo delle indicazioni generali, perché può anche avvenire che l’emozione provata durante il sogno sia dettata dal contesto di suggestione e non dall’autenticità della visione di Gesù.

Queste indicazioni servono per analizzare dettagliatamente il sogno fatto, senza dimenticare che è possibile − chiaramente il tutto va vagliato volta per volta − che il sogno sia stato prodotto anche da ansie, esperienze vissute di recente, desideri molto forti etc. Questo per dire che prima di abbracciare l’idea della straordinarietà del sogno, dobbiamo valutare attentamente ogni ipotesi. Inoltre, tutte le indicazioni qui proposte possono essere impiegate, oltre che per i sogni in cui crediamo di aver visto Gesù, anche per tutti gli altri. Sui sogni e il nostro lato spirituale è possibile leggere questo articolo.

È comunque possibile aver sognato proprio lui e dunque cerchiamo di capire cosa significa sognare Gesù. Certamente è chiaro che sognare Gesù è di per sé qualcosa di molto positivo, in quanto può comprendere la possibilità di interagire con lui o avere delle indicazioni. Anche in questo caso dobbiamo analizzare attentamente il sogno, per capire che significato abbia, a cosa veniamo esortati oppure se semplicemente è un’attestazione e conferma della nostra vicinanza a Dio. Ricordiamoci che durante il nostro tentativo di interpretazione non dobbiamo dare niente per scontato o forzare il messaggio del sogno.

Ad ogni modo, sia che nutriamo ancora dubbi sulla reale identità della figura sognata, sia che siamo certi si trattasse di Gesù ma non ci è chiaro il significato complessivo del sogno, potrebbe essere molto utile chiedere ulteriori delucidazioni proprio a Dio, magari esortandolo a inviarci un altro sogno che possa farci capire il senso del primo. Ciò che ci deve sempre stare a cuore è capire la verità, che sia a noi gradita o meno.

CONTINUA A LEGGERE...

Commenti(43)

  1. Noemi scrive

    Ciao Marco, volevo farti una domanda, poco tempo fa, in tempo di quaresima, ho sognato Gesù. Lui stava facendo la Via Crucis, e dopo che lui cadde per la terza volta, io andavo e lo aiutavo. Era come lo descrivono tutti, con la barba lunga e i capelli fino alle spalle. Quando io andai ad aiutarlo lui mi sorrise, aveva lo sguardo molto amorevole. Spero che mi darai una riposta.
    Poi un’altro giorno sempre in tempo di quaresima, ho sognato la Maddona di Fatima, non lei in persona, solo la statua sul mio cuscino. Spero di avere risposta anche su questo.
    Grazie❤

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Ciao Noemi,
      come avrai letto dalla mia risposta alla ragazza che pone la domanda, bisogna domandarsi sempre se si tratta di Gesù o meno, perché il rischio di essere ingannati e prendere una cantonata è sempre dietro l’angolo. Come ho detto anche ad altri, io non interpreto i sogni, esorto solamente a rifletterci su e, in questo caso, a chiedersi chi era realmente colui che si è sognato. Per quanto riguarda il sognare una statua (così come un’immagine), bisogna sempre ricordare se questa aveva tratti particolari, alterati, se si muoveva o cose simili, perché, in tal caso, questi “elementi” non sarebbero positivi, ma potrebbero farti capire che dietro quell’immagine, nel sogno, si nasconde uno spirito non buono.

      Un abbraccio,
      Marco

  2. ivan scrive

    caro marco
    ho sognato di vedere Gesù adulto che dormiva
    l’ho riconosciuto subito e sono sicuro che era lui ma non sono riuscito a comprendere il significato di questo sogno
    ti chiedo di spiegarmelo perchè questo sogno mi ha davvero incuriosito.
    ti ringrazio in anticipo
    Un abbraccio,
    Ivan

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Ciao Ivan, purtroppo non interpreto i sogni (almeno non nel senso convenzionale del termine), quindi non so dirti cosa possa significare. Ciò che posso fare è consigliarti di chiedere a Dio stesso lumi intorno a quanto hai visto e domandarti se nel sogno erano presenti altri dettagli (anche minimi) in grado di darti qualche indizio.
      Un abbraccio
      Marco

  3. Assheuer scrive

    Ciao,, poco tempo fa ho sognato Gesu, vedevo Gesu come persona con abiti come si vedono nei quadri ,, lui mi veniva incontro e mi guardava poi mi diceva( Tu non hai paura di me? ) io rispondevo ( come potro avere paura di te) poi ci sedivamo io l,abbracciai e la mia testa era posata nel suo braccio ,, gesu si chino` la testa nella mia,,

  4. Gianpaolo scrive

    Ciao Marco,
    Ti racconto il mio sogno. Mi è capitato di accompagnare Gesù sulla Croce.
    Ho visto la sua sofferenza, il suo volto e il suo Corpo ricoperto di Sangue. Io nel sogno soffriverlo nel vederlo, infatti quando mi sono svegliato ero molto sudato. Un’altro particolare , il tutto era su una collina, il cielo era molto scuro e sotto la Sua croce c’ero solo io.
    Ti ringrazio in anticipo, ciao Gianpaolo

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Caro Gianpaolo,
      il sogno che racconti mostra Gesù nell’insieme dei caratteri “tipici” che provengono dalla tradizione (sofferenza, volto, sangue, etc.). L’elemento del cielo scuro a prima vista potrebbe sembrare un dato negativo, ma certamente la circostanza della crocifissione giustifica un cielo cupo. Sul significato non so dirti cosa potrebbe intendere, certamente, se il protagonista del sogno (Gesù) è realmente colui che dovrebbe essere, è un sogno da tenere in considerazione. Come consiglio in tutti i casi in cui non è chiaro il messaggio trasmesso, forse potresti chiedere direttamente a Dio maggiori delucidazioni in merito.
      E’ sempre bene capire che comprendere il senso di un sogno non è un gioco da ragazzi, e ogni sogno ha una sua valenza anche in funzione di chi lo fa. Bisogna osservare ogni cosa attentamente e, poi, chiedere ulteriori informazioni a Dio per capire.
      Un abbraccio,
      Marco

  5. Gaetano scrive

    Ciao ho sognato Gesu,eravamo in una campagna,lui aveva una cariola quella dei muratori,piena di limoni e pane,io lo guardavo ,e lui mi ha detto ora Bobbiamo andare a dividere queste cose alle persone ,ma era bellico come nelle foto….

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Ciao Gaetano. La prima cosa da fare, come sottolineao sempre, è ‘analizzare’ il Gesù che hai sognato per verificare se potesse essere realmente lui o meno. Ad esempio mi viene spontaneo domandarti: cosa intendi quando scrivi che era “bellico come nelle foto”? Com’era il tono della sua voce? Che abbigliamento aveva?
      I pani e i limoni contenuti nella carriola mi paiono essere dei simboli positivi, soprattutto se i frutti sono maturi.

  6. luigi scrive

    ciao marco io sono anni che vorrei una spiegazione da questo sogno ..cioe’ io ho 50 anni ..e alla mia eta’ di 7 anni ho sognato gesu ..lui era inpiedi davanti a me con una veste lunga rossa e il segno del cuore al centro del suo petto ma la cosa che mi a turbato e che il cuore e lui ..emanavano tanta luce .e io temevo lui la sua figura ,..e mi sono seduto sulle scale di casa mia e mi sono coperto il viso con le braccia posando la mia testa sulle ginocchia dimmi marco cosa puo’ significare? e perche a l’eta’ di 7 anni o fattto quel tipo di sogno? grazie …

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Caro Luigi,
      purtroppo non è affatto facile interpretare un sogno come il tuo, soprattutto dal momento che non conosco nulla di te. Il punto di partenza, su cui puoi iniziare a riflettere (anche se è passato tantissimo tempo!) è se tutti i dettagli di questa figura erano positivi, o se ci fosse qualcosa che poteva farti pensare a un inganno. Questo, come dico anche nella risposta alla ragazza sul significato del sognare Gesù, è il primo passo da fare. Non sono, infatti, un’interpretatore di sogni, e diffido delle interpretazioni “preconfezionate” che si leggono su siti e libri. Possono essere di aiuto, ma poi il significato è spesso da ricercare anche in base alla propria esperienza.

      Un abbraccio,
      Marco

  7. Silvia scrive

    Ciao,ho sognato di stare in una scuola in cui pochi erano vestiti di bianco e molti di nero…c’era una lite fra ragazzi e all’improvviso una donna con i capelli neri alta e vestita di bianco dice di seguirla.saliamo le scale …giù tutti i bambini litigano .saliamo sopra e mi conduce in una stanza in cui c’è un bimbo simile a Gesù bambino…che piange.con pietà gli vado vicino e gli accarezzo le guance…subito mi sorride .la signora vicino fa altrettanto .cosa può significare?
    Grazie dio ti benedica

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Cara Silvia,
      dal mio punto di vista, la simbologia del vestire di bianco o di nero può richiamare la qualità delle figure che hai visto nel sogno (coloro che sono abbigliati di nero sono spiriti non positivi, il contrario, invece, per quelli abbigliati di bianco). Almeno questo in termini generali. Poi tutto è da vagliare con attenzione, perché anche l’abito chiaro può nascondere un inganno (che può essere scovato ricorrendo ad altri dettagli del sogno). Mi piacerebbe domandarti cosa intendi quando scrivi che il bimbo che piange è simile a Gesù bambino. Poi, come dicevo anche ad altri che mi hanno posto delle domande intorno ai loro sogni, l’interpretazione di un sogno deve passare attraverso l’osservazione della tua esperienza personale. Per me, che non so nulla della tua vita, risulta difficile capire quale significato possa avere. Ad esempio, mi domanderei se tu hai modo di insegnare in una scuola, se ci lavori, se hai dei figli, se hai a che fare con dei bambini, etc. Per questo motivo, solo il diretto interessato ha la possibilità di comprendere realmente il significato di un sogno, che può essere relativo a contingenze precise della propria vita. Se vuoi darmi ulteriori dettagli, scrivimi pure dalla pagina contatti.

      Un caro abbraccio,
      Marco

  8. ilenia scrive

    Ciao Marco proprio stanotte ho sognato Gesù e la prima volta molto spesso sogno la madonna…una volta vestita da suora con in braccio una suora giovanissima ma con i piedi di un’anziana…ritornando al sogno di Gesù ero sul balcone di casa con una parente e altre due signore che aspettavamo qualcosa ero scettica e dicevo che era impossibile e poi degli uccellini mi mettevano al collo una collana di fiori peonie e rose bianche con i nord dei petali rosa e ad in certo punto il cielo diventa scuro formandosi un cerchio nel cielo che diventa una bocca e nel momento in cui inizia a parlare crollo inginocchiata incredula da ciò che stava succedendo metto le mani come x pregare e il viso si scolpisce nel cielo era lui era Gesù era giovane senza barba e diceva ad ognuna Dell cose sulla vita alla mia parente diceva che aveva sbagliato ma di non preoccuparsi e di avere fede e a me non ricordo cosa mi ha detto di preciso..ricordo solo che parlava Dell arrivo di un dono…credo sia per il fatto che cerco una gravidanza da 2 anni ormai spero sia cosi…..mi sono svegliata con le lacrime di gioia

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Cara Ilenia, mi limito a fare alcune osservazioni, che magari potranno aiutarti a riflettere utleriormente sul tuo sogno. Tralasciando il sogno sulla Madonna, che descrivi vestita da suora e con in braccio una suora più giovane ma con i piedi di anziana (saranno segni positivi che si addicono a una visione della Madonna?), per quanto riguarda il sogno che racconti mi lascia un po’ perplesso il fatto che il cielo, a un tratto, diventi scuro (non sarebbe stato più coerente che fosse diventato più chiaro o luminoso?), e che assuma poi l’aspetto di una bocca (pensare a questa immagine, ti confesso, mi suscita timore, non serenità…). La domanda da porsi, come scrivo sempre in questa pagina, è se colui che hai visto aveva realmente i caratteri di chi speri, e non sia al contrario un ingannatore. Per quanto riguarda l’arrivo di un dono – che spero sia ciò che speri – non è detto che se un sogno dà un’indicazione corretta o che si rivela veritiera, allora colui che hai sognato è necessariamente Gesù. Spiriti che assumono le sue sembianze o di altri possono trarre in inganno. Queste ovviamente sono solo brevi riflessioni, il sogno rimane da interpretare dalla persona che lo ha fatto.

      Un abbraccio
      Marco

  9. Mariella Moschiera scrive

    Ciao Marco…
    Questa notte ho sognato di tenere per mano Gesù…formavano un triangolo,sempre tenendosi per mano,Lui alla mia destra e un’altra persona di cui non ricordo il viso ma sicuramente una donna, alla mia sinistra…
    Tutti e tre ci tenevano per mano…lo guardavo ed era un bel giovane con capelli e barba lunga con una veste bianca lunga…Egli mi guardava e sempre tenendomi per mano , appariva e scompariva…la sensazione che provavo era di serenità…..
    Cercando il significato di questo sogno,mi sono ritrovata a leggere i sogni di cui sopra….
    Puoi aiutarmi a capire?
    Grazie!

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Cara Mariella,
      non è affatto facile comprendere il significato del sogno. L’unico dettaglio su cui mi sento di porre l’accento è sul fatto che Gesù “appariva e scompariva”: cosa intendi precisamente? Sembra una caratteristica singolare. Purtroppo c’è sempre il rischio di non aver sognato chi speriamo, ma che qualcuno stia tentando di ingannarci. E’ quindi importante riflettere bene.

      Un abbraccio,
      Marco

  10. Adelaide scrive

    Ho sognato di essere nella nella chiesa di appartenenza, e il mio Sacerdote mi ha chiesto prima della celebrazione di esporre il quadro della divina misericordia. Sono andata in da restia ma ho trovato la cornice senza l’immagine di Gesù Misericordioso! Agitata sono andata dal parroco e gli ho riferito l’accaduto. Nel mio portafoglio ho realmente delle omaggino sacre,e nel sogno ho preso quella del giubileo di quest’anno e ho chiesto se poteva andar bene anche se i cola. Il sacerdote mi ha risposto che poteva andar bene, ma disistimare dei fiori intorno alla cornice per non farla sembrare vuota

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Cara Adelaide,
      scusa se ti rispondo con così grande ritardo.
      Purtroppo non riesco ad aiutarti, non saprei cosa possa significare il sogno che hai fatto. Hai per caso fatto successivamente altri sogni di quel tenore?

      Un abbraccio,
      Marco

  11. Mary scrive

    Ho sognato Gesù, vestito di bianco,davanti al petto spiccava il suo sacro cuore.Eravamo al cimitero e Gesù è passato x un sentiero davanti a me ed altri familiari tenendo in braccio mio padre,morto qualche mese fa,portandolo ia con sé. Mi ha colpito la luce che emanava lungo il suo cammino,una luce bianca,indescrivibile.Quale può essere il significato di questo sogno?

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Cara Mary,
      a una prima lettura, in base a quanto hai scritto, il sogno sembra avere una valenza positiva, soprattutto considerando questo gesto di Gesù di “portare con sé” tuo padre morto da poco.

      A presto,
      Marco

  12. giuseppe scrive

    Ciao Marco,
    io non sono credente cristiano o cattolico (benchè battezzato dai miei genitori). Ho 32 anni. All’eta di 20 anni ho sognato Gesù: Io ero in abiti di un Cavaliere medievale, con cotta elmo ect ect. Ero in una zona desertica, tipo canyon e davanti a me c’era un burrone. Faceva caldo ed ero molto stanco e pensavo che il burrone era troppo largo per poterlo saltare. Ad un certo punto, alle mie spalle compare il Cristo, vestito color porpora, e dietro di lui un’altra persona. Questa persona era vestita di bianco ma il volto era sfocato. Il volto del cristo lo vedevo benissimo. Appena lo vedo, cado in ginocchio, abbasso la testa e scoppio a piangere, ripetendo al cristo che io non ero degno della sua presenza e chiedendogli perchè mai aveva scelto proprio me in quanto non degno. Lui mi chiese di alzarmi che non dovevo stare in ginocchio, prese un po di sabbia da terra e la gettò nel vuoto del burrone. Con quella sabbia si formò un ponte per il mio passaggio. Attraversato il burrone io mi girai verso di lui chiedendogli di venire con me. Lui rispose che non poteva venire con me e che sarei dovuto andare da solo. Mi rammentò solo una cosa: NON PRENDERE MAI LA STRADA DI PAGLIA!
    A distanza di tanti anni ormai il sogno non mi è ancora chiaro. Difficoltà ne ho avute e le ho superato. Non sono diventato credente cristiano/cattolico ma credo cmq che il bene ed il male esistono e coesistono e si alternano nella loro esistenza e manifestazione in questo mondo. le mie domande sono: cos’è la strada di paglia? chi era l’uomo dietro Gesù? perche Gesù era vestito color porpora?
    Grazie mille in anticipo.

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Caro Giuseppe, parto con il dirti che il tuo sogno è davvero molto singolare, e devo dire persino suggestivo per me, che lo ascolto. Credo che dentro vi siano molti elementi interessanti, che forse possono proporti delle indicazioni rispetto al valore di Gesù e del cristianesimo. Ci sei tu vestito da cavaliere, il Cristo che sembra averti scelto e che ha persino deciso di aiutarti permettendoti di procedere nella strada.
      Venendo ora alle tue domande, proviamo a riflettere. La paglia è un materiale infiammabile e che si consuma facilmente, tanto che quando si parla di fuoco di paglia, si fa riferimento proprio a un fuoco che si estinguerà presto, a qualcosa che verrà rapidamente meno. La prima cosa che mi viene in mente è che una “strada di paglia” possa essere qualcosa di ingannevole, qualcosa che non durerà nel tempo ma verrà meno. Una strada non autentica, quindi. Capire chi fosse l’uomo alle spalle di Gesù non è possibile, finiremmo solo con il fare ipotesi. Per quanto riguarda il colore delle vesti, certamente il porpora potrebbe essere collegato sia alla sofferenza di Gesù stesso (quindi alla passione), sia, mi viene in mente, alla regalità, dato che quel colore aveva questa valenza.
      Di solito non lo faccio, ma mi piacerebbe chiederti come mai ti sei allontanato dal cristianesimo e perché tuttora te ne tieni ben distante. Chiaramente, per parlarne in privato, scrivimi pure dalla pagina contatti.

      Un caro saluto,
      Marco

  13. Daniele scrive

    Ciao Marco volevo raccontarti il mio sogno… Sono al lavoro fuori dalla mia fabbrica e all’ improvviso si vede scendere dal cielo 4 entità incappucciate tutte nere c’è paura fra la gente che assiste alla scena poi vedo un uomo lì vicino che ha il volto di Gesù barba un po’ incolta e capelli alle spalle ma la cosa strana è che è vestito come un operaio con pantaloni (tuta) e la maglia non ricordo ma so che era lui perché mi sono inginocchiato dinnanzi a lui poi scese queste entità abbiamo cominciato a combatterle e ci eravamo resi conto di avere una forza impressionante poi mi sono svegliato e non ricordo cos altro e’ successo ma avevo già sognato queste 4 entità che scendono dal cielo non so se l’anno scorso o qualche anno addietro cosa può significare? Grazie

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Ciao Daniele.
      Le quattro entità, proprio perché le descrivi incappucciate e tutte nere, non fanno pensare proprio a niente di buono. Per quanto riguarda ‘Gesù’, non saprei se può trattarsi realmente di lui. Di certo bisogna andare molto cauti con il “riconoscerlo” nei nostri sogni. Non è semplice capire se si tratta di Lui, e soprattutto devo sottolineare che spesso è facile si venga ingannati in proposito e che qualcuno prenda le sue sembianze.

      Un abbraccio,
      Marco

  14. Sognare scrive

    Grazie mille!

  15. monia scrive

    Pace! Io mi sono convertita da poco al cattolicesimo e prego ogni giorno il Rosario a mi sono affidata ai Sacri fuori di Gesù, Giuseppe e Maria. Oggi ho recitato il secondo giorno del Manto in onore a San Giuseppe è più mi sono addormentata un’ora. Ho sognato di essere in un bar fatto di legno che aveva vista sul mare. Era giorno. Vedo Gesù seduto ad un tavolo e so che lo posso vedere solo io perché devo parlargli a gli altri vedevano solo un signire anziano prendere un caffè. Io mi sono seduta alla sua destra e ho appoggiato la mia testa sulla spalla e lui era vestito con abiti della sua epoca color rosso e bianco/panna. Ricordo di non averlo visto in viso..il mio viso rimaneva basso per pregarlo. Sentivo la sua veste e il suo abbraccio ed ero serena tra le sue braccia. Gli ho chiesto di aiutarmi…che prego ogni giorno e non ce la faccio più… se non vede che sono così sfinita… e Gesù mi ha risposto in modo gentile e paterno: Io sono sempre con te, sempre! I pesi che porti io lo porto con te altrimenti non potresti sopportarli. Io ci sono sempre. Poi ho chiesto di farmi la grazia di farmi trovare un marito cristiano, solo Cristiano, per fare un percorso di fede insieme e Gesù ha risposto: “tu non lo vedi ora ma questa grazia te l’ho concessa e la vedrai presto! Ma ricorda di stare attenta a ciò che chiedi in preghiera perché può esserti dato è Dio ha per te cose grandi!”… poi gli ho chiesto la grazia di diventare mamma e Gesù ha risposto: “ricorda ciò che ti dico, sarai mamma e sarà una femmina… e lei porterà con Potenza il Vangelo”… e poi mi ha benedetta imponendo le Sue mani di me. Lui era sereno, paterno, amorevole, io volevo solo stare abbracciata a Lui perché lo Amavo a avevo fiducia in Lui. Mi ha trasmesso sicurezza e gioia…Pace infinita… serenità. Quando sognavo credevo di essere sveglia ma al risveglio ero piena di gioia e ho ringraziato Gesù che è venuto a farmi conforto. Io non chiedo il significato perché Gesù mi ha detto tutto. Solo chiedo se per te era Gesù. Il mio cuore e la sensazioni private mi dicono di Sì… poi io porto addosso la medaglietta di San Benedetto e la medaglia Miracolosa e so di essere protetta. Io ho sentito pace e sicurezza e avrei voluto rimanere tra le Sue braccia paterne! Esaminando il mio sogno…cosa ne pensi ? Ogni domenica metto nella Santa Messa le intenzioni di preghiera che ho chiesto a Gesù nel sogno…così nella recita del Santo Rosario e in ogni preghiera (Sacro Manto o Coroncina o Novena). Grazie di cuore!!!!

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Cara Monia,
      intanto grazie per aver condiviso con me questo sogno così personale e scusa per il ritardo della mia risposta.
      Che dire?! Il sogno sembra positivo, certamente non è facile riuscire a capire se è realmente Gesù che compare in sogno o qualcun altro… un margine di errore c’è sempre. Qualcuno potrebbe consigliare di verificare se le cose che ti ha “predetto” si avvereranno, ma a mio avviso questo criterio non è sufficiente a provare l’identità di Gesù, dato che anche uno spirito che acquista le sue sembianze può predire delle cose che poi si verificano. Un aspetto importante, che però contribuisce a rendere confuse le cose, è il fatto che tu non hai visto il suo volto. Questo sarebbe stato un punto in più, un elemento in grado di aiutarci a capire meglio tutta la questione.
      Mi preme fare un’altra considerazione, di carattere generale, e che non riguarda nello specifico il tuo sogno, ma comunque utile per tutti coloro che leggono questa pagina. Al giorno d’oggi, se si fa anche solo una rapida ricerca sul web, ci si potrà rendere conto che c’è un alto numero di persone che “vedono” Gesù e la Madonna. Ciò che loro vedono, lungi da un mio giudizio sul caso specifico, è ai loro occhi ‘realmente’ Gesù o la Madonna. Una parte di questi veggenti – chi può sapere quanto ampia… – ho il sospetto che non veda ciò che è convinto di vedere. L’apparenza, talvolta, può essere tale da ingannare pienamente. Lo stesso vale per le numerosissime apparizioni mariane di oggi e dei secoli scorsi. Sono tutte vere? Alcune no? Eppure la Madonna ‘sembrava’ proprio la Madonna.
      La questione è molto complicata, e discernere realmente l’identità dell'”apparizione” o della “visione” è alquanto arduo. Bisogna quindi ricordare bene che uno spirito maligno o lo sesso demonio possono acquisire le fattezze di chi noi speriamo, ingannandoci, a volte clamorosamente.
      Spero che questi suggerimenti possano aiutarti a riflettere sul tuo sogno e, perché no, a capire se era realmente Gesù o meno.

      Un caro abbraccio,
      Marco

  16. anto scrive

    Caro Marco il giorno di Pasqua ho sognato di vedere la statua di Gesù crocifisso col viso abbandonato e piegato in avanti come da classica statua e si trovava all’ingresso della casa di una mia cara amica ostetrica. Secondo lei quale potrebbe essere il significato di questa apparizione tenendo presente che sono attualmente in cinta ma sto avendo problemi. ….il sogno potrebbe avere connotazioni positive in merito?

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Cara Antonella,
      capire con certezza il significato di un sogno è sempre difficile, soprattutto quando, come nel mio caso, non conosco la persona, non so delle sue esperienze, del suo quotidiano. In generale, così su due piedi, il fatto che tu stia avendo dei problemi con la gravidanza (che spero siano adesso risolti o ridotti), e ciò che vedi nel sogno potrebbero essere collegati. Il crocifisso infatti era presso la casa di un’ostetrica.
      Come ho scritto in questa breve guida, in modo molto sintetico e semplice, ma comunque introduttivo, i sogni ci permettono spesso di ‘dare un’occhiata’ alla realtà dello spirito, il piano parallelo e complementare a quello ‘fisico’, di tutti i giorni. Questo piano spirituale contiene ciò che è davvero cruciale e che poi si riflette su quello fisico. Un sogno del genere potrebbe – e sottoline potrebbe, perché, come detto, non ti conosco e la lettura del sogno non può che essere suerficiale – nascondere qualche cosa che non va (delle difficoltà, ad esempio) legate alla tua gravidanza. Il Crocifisso, al di là della facile lettura positiva, può nascondere connotazioni negative in quanto può venire strumentalizzato dal male. Pensa a chi – forse in questa stessa pagina – ha raccontato di aver sognato un crocifisso animato, che fissava, che sanguinava… chiari indizi – a mio avviso – di un utilizzo della croce da parte di una forza negativa.
      Magari, se hai altre novità in merito alla tua condizione o a sogni analoghi, scrivimi in privato, così proviamo a rifletterci ulteriormente insieme. Inoltre, per maggiore precisione, puoi dirmi se in questo sogno c’erano altri dettagli, tu dov’eri, se provavi emozioni o hai solamente visto questa ‘immagine’.

      Un caro abbraccio,
      Marco

  17. MariaLuisa scrive

    Salve 🙂 . Questa notte ho sognato di trovarmi in una chiesa simile a quella di Padre Pio. Seduta nei banchi c’erano suore vestite di blu che facevano omelie di cristianesimo con volti molto serene e grintose di cio che stavano facendo. Nel sogno cero io ed una mia amica molto presente nella mia vita, come una sorella… di fronte alle suore girandomi per guardare l’altare vedo Gesù crocifisso :). La mia sensazione è stata piacevole vedere delle suore allegre è grintose e quando ho visto Gesù ero felicissima è appagata, rassicurata perché lui era lì . Puoi spiegarmi cosa significa questo sogno?? Grazie mille 😀

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Cara Marialuisa,
      in base a quello che racconti non riesco a darti molte risposte. Ti faccio una domanda: quando parli del fatto che hai visto Gesù crocifisso, intendi che hai visto una statua o Gesù in carne e ossa?

  18. manuela sogno scrive

    Grazie mille!

  19. Tiziana scrive

    Ciao, ho sognato di incontrare una famiglia di colore ( mamma, papa, 1 fuglii maschio e 1 femmina) che mi diceva di conoscermi da quandero piccola. Che mi hanno sempre voluta bene… A un certo punto ci ritroviamo davanti a una chiesa. La mamma apre la porta e entrando ci ritroviamo in una grozza con un grosso sasso al centro con sopra impresso il volto di Gesù. La mamma e la figli si inginocchiano davanti al volta e si sdraiano sul fianco sinistro. io x tutto il sogno, sino al risveglio cercavo di ricordare quando ho conosciuto questa famiglia di colore che mi sussurrava parole di amore e affetto.

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Cara Tiziana,
      il tuo sogno è davvero singolare (d’altronde spesso i sogni lo sono). Non saprei indicarti quale significato potrebbe avere, anche perché non conosco nulla di te e delle tua vita, cosa che può essere molto utile per capire l’attinenza del sogno con il proprio quotidiano, soprattutto quando è difficile da decifrare.
      D’altronde, a livello “di spirito” – quindi quello che vediamo nei sogni – può accadere tutto ciò che nella realtà ci sembrerebbe invece incredibile. Per quanto riguarda la parte in cui compare il volto di Gesù, è quantomeno curioso il fatto che loro si corichino per terra… In base alle informazioni che mi hai dato non riesco a dirti altro. Al massimo, puoi provare a darmi altre delucidazioni scrivendomi in privato (conosci famiglie di colore? Sensazioni nel sogno? qualsiasi altra cosa che ti riguarda che potrebbe avere attinenza…).

      Un abbraccio,
      Marco

  20. L.G. scrive

    Ciao. Come tanti che hanno scritto qui, anch’io ho sognato Gesú. L’istinto mi dice che era lui… Ma per prudenza devo dubitare. Con una dolcezza infinita si chinava a parlarmi dicendomi che mi sceglieva per qualcosa e che, una volta chiamatomi per nome di fronte a una moltitudine sterminata di persone vestite di bianco, avrei dovuto fare qualcosa… Mentre mi parlava ero talmente estasiato da non avere avuto la prontezza di memorizzare le istruzioni che mi dava. Il sogno, fatto il 1º gennaio 2015, si chiude con me che “dietro le quinte” aspettavo di essere chiamato mentre Gesù stava celebrando, davanti a tutta quella gente, qualcosa di sacro.

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Caro L. G.,
      il sogno è molto particolare. A primo acchito sembrerebbe una “chiamata” a qualcosa. Chiaramente il consiglio che posso darti – oltre sempre a vigilare perché, come ben sai e ho scritto tante volte, l’inganno intorno all’identità di Gesù può sempre esserci – è quello di chiedere a Dio stesso ulteriori delucidazioni. Ad esempio, dovresti domandargli, attendendo poi una risposta per via onirica: “Eri davvero tu o un inganno?”, “Cosa sono chiamato a fare?”, etc.
      Non è detto che la risposta (se arriva) arrivi subito, quindi bisogna essere insistenti – ma non ossessionati dalla cosa – e chiedere quotidianamente lumi su questo sogno.
      Purtroppo in base a quello che leggo non so dirti di più. Qualora ci fosseri stati altri dettagli – o tu avessi fatto altri sogni che potrebbero aiutarci a capire meglio – scrivimi pure.

      Un abbraccio,
      Marco

      • L.G. scrive

        L’ho sognato ancora. Eravamo in una villa, io e lui. Parlavamo e ad un tratto, dal buco della serratura di una porta, vedo entrare, all’interno del giardino della villa, degli uomini dell’isis. Allarmato mi volto verso di lui che, con tutta calma, mi guarda come per tranquillizzarmi, esce e gli va incontro. Subito dopo mi svegliavo (non nella realtà, ma sempre nel sogno) accanto alla mia compagna con una serenità interiore indescrivibile, consapevole che nulla era accaduto grazie a Lui. Incontrando, poi, amici e parenti che non si spiegavano come la situazione fosse tornata tranquilla senza che nessuno avesse fatto nulla, dicevo a tutti che ci aveva pensato Lui. Svegliatomi dal sonno,in modo risoluto, ho subito interpretato il sogno come un invito a non smettere mai di confidare in Lui.

        • Marco Papasidero
          Marco Papasidero scrive

          Caro L.G.,
          mi trovo d’accordo con te sulla necessità di confidare sempre in Lui. 🙂
          Speriamo che il tuo sogno possieda anche una sfumatura più ampia e sia di buon auspicio in generale per le questioni di questi ultimi tempi. A volte i sogni si comprendono a pieno solo in seguito.

          A presto,
          Marco

  21. F. S. scrive

    Buonasera. Vorrei raccontare questo sogno che ho fatto un anno e mezzo fa circa. Il sogno è questo. Mi trovai in un luogo bianchissimo seduto ad un tavolo rotondo ed alla mia sinistra c’era seduto Gesù che mi parlava. Non ricordo cosa disse, ricordo solo che la voce era profondissima e che non riuscivo a non ascoltare. Egli era vestito con la tunica bianca, capelli castani lunghi fino alle spalle e barba incolta. Ma ciò che mi ha colpito furono i lampi di luce bianchissima e fortissima che emanava. Era una luce fortissima ma che non mi accecava e comunque riuscivo a guardare. Mi sono svegliato normalmente pensando a questo sogno e cercando di ricordare quello che mi disse. Vorrei comunque dire che ho sognato anche cinque volte Papa Francesco e solo l’ultima volta mi ha parlato dicendo di portare i fiori alla Madonna. Ho sognato due volte Padre Pio il quale mi predisse il periodo nel quale mi lasciai con la mia ex e da sveglio mentre pregavo ho chiaramente sentito la voce di Padre Pio, incorporea che mi disse ” Guaglio’ deciditi “, Ed altre due volte ho sognato una mistica delle mie parti che mi parlava. Ma il sognare Gesù per me è stata la cosa più bella visto il luogo bianchissimo e per come eravamo seduti al tavolo. Spero possa esserci una spiegazione a questo. Concludo dicendo che pregavo moltissimo a causa della mia allora ragazza che mi faceva soffrire.

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Caro F.S.,
      in merito al tuo sogno su Gesù, l’unica cosa che porto alla tua attenzione è il dettaglio dei lampi di luce. Può essere un dettaglio positivo, senz’altro, ma questo tipo di manifestazioni (giochi di luce, di colori, di ombre, etc.) al contempo potrebbero anche essere un segnale negativo. In genere, come ho già scritto in altri commenti, guardo con sospetto tutte le manifestazioni troppo eclatanti, come ad esempio potrebbe essere – e sottolineo potrebbe, dato che posso offrire al massimo degli spunti di lettura del sogno – questo dei lampi. Anche un dettaglio che non ci convince può darci una mano nel comprendere se quello sognato era realmente Gesù (lo stesso, chiaramente, vale per la Madonna, etc.). Per quanto riguarda il resto, esorto solamente a valutare con attenzione ogni persona con la quale si entra in relazione, perché di fenomeni di misticismo ce ne sono tantissimi in Italia e nel mondo, ma credo che quelli che provengono da Dio siano molto, molto pochi (stesso discorso vale per le apparizioni mariane). Questa chiaramente è la mia opinione generale. Poi va vagliato caso per caso.

      Un abbraccio,
      Marco

  22. Fiorella scrive

    Ciao Marco,
    Stanotte ho sognato di aiutare un merlo femmina in difficoltà (avevano provato a darle fuoco😓)
    Una volta raccolta l’ho accarezzata, mi ha guardata e il suo volto ha cominciato a cambiare nel volto di Gesù. In cuor mio ero sicura che fosse lui. Era avvolto in un’aura arancione-rosso che mi infondeva pace e tranquillità.
    Mi sorrideva e, ad un certo punto, ho sentito un’enorme energia in tutto il corpo e un sensazione di pace e felicità assoluta. In quei momenti ho sentito le voci dei defunti a me cari (animali compresi ovviamente) e ho capito che stavano bene e che non mi dovevo preoccupare. Allora ho chiesto aiuto perché non ho lavoro…. il volto è diventato quello di un cane a me molto caro e il sogno è finito.
    Al risveglio la sensazione di pace era affievolita ma sempre presente😊
    Puoi aiutarmi ad interpretare?
    Grazie☺

    • Marco Papasidero
      Marco Papasidero scrive

      Ciao Fiorella,
      sogno abbastanza particolare devo dire. L’unica cosa su cui mi sembra il caso di porre l’accento, dal momento che qui si tratta del sognare Gesù, è appunto su quest’ultimo. Come avrai letto da altre mie risposte e commenti, io ho sempre una certa diffidenza nei confronti dei sogni in cui Gesù è coinvolto in processi di trasformazione. In questo caso mi scrivi che il volto del merlo femmina si è trasformato in quello di Gesù, e che poi questo è diventato il volto di un cane a te molto caro. In genere questo tipo di manifestazioni mi convincono poco e mi portano a diffidare fortemente dell’autentica presenza di Gesù. Chiaramente questa è una mia lettura ‘dall’esterno’.
      Per quanto riguarda le emozioni provate, certamente quelle del sogno sono importanti e vanno analizzate, ma non sono di per sé sufficienti – soprattutto in presenza di dettagli più eloquienti, come quelli da te narrati, o se, ad esempio, si sogna una statua che prende vita – a dirimere la questione intorno aull’identità di Gesù.

      Spero di averti dato qualche spunto utile.
      Un abbraccio,
      Marco

Comments are now closed for this article.